Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Italia Oro per velocità e salto in alto, ora corra via Raggi

Due medaglie d’oro incredibili fanno sognare il Paese che ha rinunciato a ospitare le Olimpiadi

Italia Oro per velocità e salto in alto, ora corra via Raggi
Tempo di lettura stimato 2 minuti

Italia Oro per velocità e salto in alto, ora corra via Raggi
L’Italia continua a stupire, anche nello sport. Le Olimpiadi vedono gli atleti azzurri continuamente sul podio. E l’Italia dello sprint oggi fa esultare l’intera nazione: non era mai stata così competitiva dai tempi di Pietro Paolo Mennea. Marcell Jacobs è entrato oggi nella finale dei 100 metri piani di Tokyo 2020, la più spettacolare delle distanze nel programma olimpico, arrivando terzo nella sua semifinale con uno strepitoso record europeo e italiano di 9.84. L’azzurro ha poi vinto la finale olimpica in 9.80, nuovo record europeo e italiano; argento per lo statunitense Kerley in 9.84, bronzo per il Canadese De Grasse in 9.89.

L’atleta 26enne delle Fiamme Oro, nato negli Stati uniti a El Paso, aveva già dato in batteria il segnale di essere particolarmente in forma, migliorando il suo primato italiano a 9.94.

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi si è congratulato sia con Marcell Jacobs sia con Gianmarco Tamberi oro nel salto in alto. Il premier, a quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi, ha parlato anche con il presidente del Coni Giovanni Malagò e ha invitato gli atleti a Palazzo Chigi, al ritorno da Tokyo, per festeggiare le loro vittorie. “Sono orgoglioso di voi, vi ho seguito. State onorando l’Italia”, ha detto Draghi.

Di fronte alle performance degli azzurri a Tokyo, viene spontanea una riflessione sul ruolo dell’Italia nel mondo del grande sport. E dei grandi eventi planetari. Roma aveva in tasca la carta vincente per ospitare i Giochi Olimpici, la giunta M5S e Virginia Raggi l’hanno bruciata, condannando il Paese a sottostare alla loro ritrosia, alla pavidità con cui hanno dimostrato di non saper governare. Alla Raggi gli italiani interi, e non solo i romani, dovrebbero chiedere il conto. Proprio in termini di danno per il sistema-Italia.

E se gli atleti azzurri ci incoraggiano a guardare al futuro con speranza e ci fanno capire che i sogni sono a portata di mano, per chi ci crede, è forse arrivato il momento che tra i sogni e gli incubi gli italiani scelgano i primi, e mandino via i secondi. Di corsa.
Italia Oro per velocità e salto in alto, ora corra via Raggi

Shortlink: https://bit.ly/3yjDRlk

You May Also Like

In evidenza

L’ammiraglio, già capo di stato maggiore della Marina Militare dal 2013 al 2016: “Con Draghi l’Italia è rientrata in gioco soprattutto a livello diplomatico,...

In evidenza

L'esperta giurista a L'Argomento: “Col covid bisogna convivere, al ministro Bianchi va la nostra gratitudine: dietro le violenze a Milano c'è anche la scuola...

Politica

L'intervento dell'ex deputato cattolico Domenico Menorello, Osservatorio parlamentare “Vera lex?”

In evidenza

Il parlamentare centrista a L'Argomento: “Il kingmaker? C’è quello dell’altra volta che si offre volontario: Matteo Renzi. Il circo attorno al Cav evocato da...