Imprese e cittadini europei più liberi, con lo Sportello Unico Digitale

Imprese e cittadini europei più liberi, con lo Sportello Unico Digitale

Tempo di lettura stimato 2 minuti

E’stata inaugurato lo sorso 12 dicembre lo Sportello Unico Digitale, considerata tra le iniziative europee più rilevanti per il completamento del mercato unico. Unioncamere e il sistema delle Camere di commercio italiane sta lavorando da mesi su questo progetto. Accessibile dal portale “La tua Europa”, il SDG consiste in un singolo canale di accesso a informazioni, procedure e servizi di assistenza e di risoluzione dei problemi per imprese e cittadini nella lingua nazionale di ciascun Paese e in numerosi settori del mercato interno (ad esempio, avviare, gestire o chiudere un’impresa, viaggiare all’interno dell’Unione, studiare in un altro Stato membro, etc). Unioncamere ha contribuito sin dal principio all’avvio dello Sportello poiché, per quanto riguarda le informazioni sull’esercizio delle attività, si fa riferimento a www.impresainungiorno.gov.it, che è il Punto Singolo di Contatto nazionale (PSC) attraverso il quale imprese e professionisti accedono alle informazioni sui diritti relativi alla prestazione occasionale e temporanea di servizi e/o allo stabilimento negli Stati membri dell’Unione europea.

Per mostrare l’operatività di questa importante novità, è disponibile su youtube un webinar svoltosi il 4 maggio https://youtu.be/176xWS7hYuQ dal titolo “Le opportunità dello Sportello Unico Digitale per la competitività delle imprese” al quale ha partecipato anche il Dipartimento per le Politiche europee, in qualità di coordinatore nazionale.Per tutto ciò che non è rinvenibile sul portale e per ogni dubbio interpretativo è a disposizione anche un servizio di assistenza diretta per le imprese e i cittadini,I prestatori di servizi stabiliti in un altro Stato membro dell’Unione europea, infatti, che desiderano svolgere la propria attività in Italia, in forma stabile o come prestazione transfrontaliera di servizi, possono contattare il servizio PSC Italia per informazioni e assistenza. L’indirizzo email è: pscitaly@unioncamere.it.

PSC Italia risponde, altresì, a richieste su requisiti, procedure e adempimenti per l’accesso e l’esercizio delle attività di servizi. Le risposte sono personalizzate e rilasciate in italiano e in inglese e francese per gli utenti transfrontalieri mediamente entro tre giorni dalla data di ricezione delle richieste.

@L_Argomento

TAGS