Il Pd preoccupato per la salute mentale dei giovani

Il Pd preoccupato per la salute mentale dei giovani

Dopo 15 mesi chiusi in casa, l’alienazione di giovani e meno giovani tocca punte altissime

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Il Pd preoccupato per la salute mentale dei giovani
“Credo che il Pd debba farsi carico di richiamare il governo a una scelta molto importante in questo momento: dopo 15 mesi di didattica a distanza, disastrati, rinchiusi tutto il giorno in una stanza davanti a uno schermo, io penso che la salute mentale dei nostri figli sia sotto attacco, in grande difficoltà e in grande crisi.

Abbiamo bisogno di un intervento per aiutare il recupero mentale e psichico dei nostri ragazzi.

È un intervento urgente, e necessario, da costruire con medici e psicologi specializzati”. Così ha dichiarato ieri il segretario del Pd Enrico Letta nel corso di un’iniziativa del Pd trasmessa in diretta social. “Un sostegno psicologico che consenta loro di uscire dalle loro camere e ritornare a considerare il mondo fuori, che è un passo faticoso”, sostiene.

“È un aiuto che deve dare il sistema pubblico – aggiunge -. Un progetto di sostegno alla salute mentale dei nostri giovani, nella fase di uscita dalla pandemia. Per me questa è una priorità”.
Il Pd preoccupato per la salute mentale dei giovani

Shortlink:  https://bit.ly/3aS5DLN

TAGS