Il M5S entra in maggioranza nel Lazio

Il M5S entra in maggioranza nel Lazio

Nessuna consultazione online, nessun conflitto interno: quando si tratta di poltrone…

Tempo di lettura stimato 2 minuti

Il M5S entra in maggioranza nel Lazio.

Entrare in maggioranza, partecipare al governo della Regione: succede nel Lazio, la regione guidata da Nicola Zingaretti e ad accettare di far parte della compagine di maggioranza è stato il Movimento Cinque Stelle.

Nel caso del Lazio si sono trovati tutti d’accordo, nessuna fronda. E nessuno ha neanche pensato di ricorrere al voto su Rousseau, che pure lo statuto prevede come un loro obbligo.

“In questi giorni il centro sinistra ci ha offerto di entrare nella Giunta Zingaretti proponendoci così di far evolvere il dialogo sui temi, instaurato in Regione Lazio sin dall’inizio della Legislatura, in un’esperienza di Governo comune, come già avvenuto anche a livello nazionale. In particolare la maggioranza ha proposto alla nostra capogruppo, Roberta Lombardi, la guida del neo Assessorato alla Transizione Ecologica e Digitale, che coniugherà le aree tematiche di ambiente e sviluppo sostenibile (Energia, Agenda Digitale e Investimenti Verdi) cui sono rivolti la maggior parte dei fondi Ue del Recovery Fund, e alla nostra Valentina Corrado un Assessorato con deleghe su Enti Locali, Turismo,

Semplificazione Amministrativa, Polizia Locale e Sicurezza Urbana”. Si tratta, spiega su Facebook il Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle Lazio, “di una proposta i cui presupposti sono nati, progressivamente, nel tempo attraverso il lavoro congiunto sui temi specifici condivisi dal programma del M5S, e che si sono rafforzati man mano che questo lavoro portava dei risultati concreti”.

“Purtroppo la fase di riorganizzazione del Movimento e la ridefinizione dei rapporti interni non ci consente di consultare i nostri iscritti, come facciamo abitualmente.

Visto che questo percorso di condivisione sui temi, oltre a trovare una rispondenza nell’assetto nazionale già dal Conte II, è stato anche condiviso e approvato dal cofondatore del MoVimento, Beppe Grillo, e dal reggente del M5S, Vito Crimi, abbiamo deciso di proseguirlo e potenziarlo accettando la proposta della maggior di entrare nella Giunta Zingaretti.

Ci auguriamo -conclude il Gruppo M5s Lazio- che questo passaggio inauguri una più ampia stagione di collaborazione sui temi anche a livello territoriale”. 

Il M5S entra in maggioranza nel Lazio.

TAGS