Connect with us

Hi, what are you looking for?

Innovazione

Il futuro inclusivo senza barriere passa dal web

Torna l’ Accessibility Days 2021 con tre giornate in rete

Il futuro inclusivo senza barriere passa dal web

Il futuro inclusivo senza barriere passa dal web
Una vita senza barriere è da sempre il sogno di chi con le barriere deve fare i conti sin da piccolo.

Che siano architettoniche, culturali e sociali poco importa perché il risultato è comunque costringere delle persone a fare i conti con una diversità spesso resa disabilità proprio dalla società e dal contesto in cui si nasce, si cresce e in cui spesso ci si trova ingabbiati.

Negli anni oltre ai siti internet sono esplose le varie applicazioni che permettono di accedere in modo rapido ad una serie di servizi. In modo rapido ma non sempre accessibile, almeno non da tutti allo stesso modo.

Su questo vogliono riflettere e invitano a riflettere gli organizzatori di Accessibility Game, il più grande appuntamento italiano sull’accessibilità e l’inclusività delle tecnologie digitali, giunto alla sua quinta edizione, in programma online dal 20 al 22 maggio.

L’iniziativa mira a sensibilizzare chi si occupa di tecnologie digitali sul tema dell’accessibilità e dell’inclusività, attraverso il confronto e l’interazione di persone con disabilità.

“L’abbiamo chiamato Accessibility Game perché è semplice e coinvolgente come un gioco e mette in circolo una sfida verso se stessi, da cogliere come un importante momento di crescita. Ci sono siti e app, anche di livello internazionale, che vantano una qualità altissima: a queste aziende chiediamo di mettersi in gioco e verificare, attraverso i nostri esperti, se ad una alta qualità corrisponde anche una alta accessibilità, affinché non sia lasciata fuori quella fascia di utenti con disabilità troppo spesso dimenticata”, spiegano gli organizzatori.

La tre giorni dedicata all’inclusività delle tecnologie digitali è rivolta a sviluppatori, designer, maker, creatori, editori di contenuti e a tutte le persone che si occupano di tecnologie digitali, non ultimo il mondo della scuola che con la didattica a distanza ha dovuto rivoluzionare i tradizionali metodi di insegnamento.

L’evento è organizzato in occasione del Global Accessibility Awareness Days (GAAD), manifestazione promossa a livello mondiale nel mese di maggio per sensibilizzare chi si occupa di tecnologie digitali sul tema dell’accessibilità e dell’inclusività attraverso il confronto e l’interazione con persone con disabilità.

Filo conduttore degli incontri in programma sarà l’inclusività: dal lavoro alla scuola, dall’arte alla domotica, dal turismo inclusivo alla matematica a voce, ai social network.

L’obiettivo è arrivare a progettare un futuro totalmente accessibile a tutti!
Il futuro inclusivo senza barriere passa dal web

Shortlink: https://bit.ly/3v40yZa

Articoli Correlati

Economia

Jewelry Week apre la sua prima edizione fino al 17 ottobre