I Cinque Stelle nell’anarchia tra Raggi e Conte

I Cinque Stelle nell’anarchia tra Raggi e Conte

Fase di caos interno a quel che rimane del M5S, partito polverizzato dalle elezioni amministrative

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

I Cinque Stelle nell’anarchia tra Raggi e Conte
Fibrillazioni forti in casa M5S in vista dei ballottaggi. Sul tavolo c’è soprattutto la questione Roma, con il leader pentastellato Giuseppe Conte che, pur avendo speso parole d’elogio per il candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri, suo ex ministro nel governo Conte II, non ha ancora espresso in modo netto la sua intenzione di voto.

È alle prese con il problemino dell’amico e collaboratore Luca Di Donna incastrato da una inchiesta per associazione per delinquere finalizzata al traffico di influenze, ma su Roma deve dare una risposta urgente.

La posta in gioco è la Capitale. Fonti parlamentari che hanno avuto modo di interloquire con l’ex premier nelle ultime ore ipotizzano che il capo politico possa sciogliere la riserva tra domenica e lunedì.

Una mossa auspicata, ovviamente, dai dem. Conte, riferiscono fonti M5S, avrebbe pensato a un percorso fatto di piccoli passi, in modo da arrivare con gradualità all’endorsement per Gualtieri: una strategia pensata soprattutto per scongiurare eventuali reazioni ‘incendiarie’ da parte della sindaca uscente Virginia Raggi.

Ma c’è chi non esclude conseguenze dopo l’incontro di oggi tra Raggi e il candidato del centrodestra Enrico Michetti (al quale seguirà quello di lunedì prossimo con Gualtieri). “Il caffè con Michetti di fatto ha scavalcato Conte. Mi sa che ora a Giuseppe tocca rimettere qualche puntino sulle i…”, aggiungono le stesse fonti.

Di fatto il Movimento è polverizzato, uscito come è uscito dalle elezioni amministrative: con le ossa rotte. Fatica ad arrivare al 5% nella maggior parte delle città italiane. È il brandello di quel che era, una nave alla deriva da cui tutti cercano di scappare appena possibile.
I Cinque Stelle nell’anarchia tra Raggi e Conte

Shortlink:  https://bit.ly/3BxUNGs

TAGS