Huawei punta tutto sul 5G, 100.000 brevetti attivi

Huawei punta tutto sul 5G, 100.000 brevetti attivi

Il colosso cinese resiste al lungo braccio di ferro con le autorità americane

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Huawei punta tutto sul 5G, 100.000 brevetti attivi

Huawei ha annunciato oggi che riceverà più di 1 miliardo di dollari di introiti per l’utilizzo dei suoi brevetti per tre anni fino al 2021.

Il gruppo cinese al centro di una forte pressione da parte degli Usa ha rivendicato oggi di avere in pancia oltre 100mila brevetti attivi.

“Le entrate provenienti dai brevetti non sono un grande flusso di entrate per Huawei, come non sono il principale business model della compagnia, ma sono una delle fonti per Huawei per mantenere i suoi investimenti nella ricerca e sviluppo“, ha sottolineato Jason Ding, il capo del dipartimento proprietà intellettuale di Huawei, ricordando anche il ruolo avuto dal produttore di smartphone cinesi nel porre gli standard globali per il 5G. In particolare, il gruppo cinese detiene il 18,3 per cento dei brevetti della famiglia 5G rispetto al 14,6 per cento di Nokia, il 12,9 per cento di Samsung e l’11,2 per cento di LG secondo uno studio di Amplified e GreyB di cui dà conto Nikkei Asia. 

Huawei punta tutto sul 5G, 100.000 brevetti attivi

TAGS