Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Giuseppe Auddino (M5s) diventerà il più amato da fumatori e ristoratori

“E’ fermo in Senato il progetto di legge bipartisan per tutelare i non fumatori e le persone fragili”

Giuseppe Auddino (M5s) diventerà il più amato da fumatori e ristoratori

Giuseppe Auddino (M5s) diventerà il più amato da fumatori e ristoratori
Così gli aderenti a Ideal, il think-tank di giovani professionisti che lo scorso mese di novembre ha lanciato la petizione ‘Milano come New York: vietiamo il fumo fuori dai locali pubblici da gennaio 2021’.

“E’ stato osservato- aggiungono- come il fumo passivo fuori dai locali pubblici si traduca in un aumento significativo dei residui del tabacco anche nei polmoni dei non-fumatori.

Del resto, è stato dimostrato come il fumo di tabacco all’aperto sia rilevabile fino a 10 metri di distanza da una singola sigaretta accesa. Insomma, ogni qualvolta una persona fuma fuori da un locale, al parco, negli stadi o alla fermata dell’autobus, chi sta intorno subisce il fumo passivo ed aumenta il rischio di sviluppare patologie legate al consumo di tabacco”.

“Nel dl Sostegni di recente approvazione – affermano – il governo ha prorogato le concessioni gratuite per l’utilizzo di suolo pubblico a bar e ristoranti fino al 31 dicembre.

Un aiuto prezioso per i ristoratori ma che non considera i problemi legati al fumo passivo”. “Il ddl bipartisan- precisano- a prima firma del senatore calabrese del M5s Giuseppe Auddino, ha ottenuto oltre 50 firme di sostegno da parte dei colleghi parlamentari, compresa quella della senatrice Annamaria Parente, presidente Pd della commissione Igiene e sanità che deve ancora calendarizzare la discussione”.

Il ddl estende il divieto di fumo di sigarette a combustione, a tabacco riscaldato ed elettroniche alle seguenti aree: pertinenze esterne di tutti gli ospedali, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico ed a tutti i singoli reparti; aree esterne di ristoranti, bar e altri esercizi commerciali adibite alla somministrazione e al consumo di alimenti e di bevande; spiagge libere e stabilimenti balneari oggetto di concessione demaniale; parchi e aree gioco; monumenti pubblici di valore storico e artistico; stadi, arene, impianti sportivi e altri luoghi pubblici e aperti al pubblico in occasione di manifestazioni o di spettacoli; banchine di attesa dei treni e fermate degli autobus.
Giuseppe Auddino (M5s) diventerà il più amato da fumatori e ristoratori

Shortlink:  https://bit.ly/3c4hIOA

Articoli Correlati