Giorgia Meloni a Porta a Porta: “Scegliere il vaccino”

Giorgia Meloni a Porta a Porta: “Scegliere il vaccino”

La leader di Fratelli d’Italia a tutto campo nell’intervista con Bruno Vespa ieri sera

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Giorgia Meloni a Porta a Porta: “Scegliere il vaccino”.
Giorgia Meloni a tutto campo ieri sera a Porta a Porta.

“Non aiuta che l’Unione Europea abbia secretato i contratti con le case farmaceutiche. Grida vendetta perché sono soldi dei cittadini. Atteso che questa campagna vaccinale è il più grande fallimento dell’Unione Europea, in Europa è un disastro.

Serve una campagna di informazione e trasparenza. Bisogna lasciare non solo la libertà di vaccinarsi, ma anche la libertà di scegliere i vaccini. Serve anche velocizzare l’iter eliminando la burocrazia”. A dirlo Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia.

“Lo abbiamo sentito dire spesso – ha aggiunto Meloni – che sarebbe stato l’ultimo sacrificio.

Le misure prorogate con Dpcm da questo governo sono in continuità con quelle portate avanti nell’ultimo anno. Se dopo un anno siamo ancora qui non sarebbe il caso di mettere in discussione il modo in cui si è operato?

Forse le misure non hanno funzionato. Di fatto mi pare che stiamo andando verso un lockdown nazionale, anche se lo chiamano in un altro modo, quello è”.

Giorgia Meloni a Porta a Porta: “Scegliere il vaccino”.

TAGS