Francia. Ok dei Saggi ai pass sanitari

Francia. Ok dei Saggi ai pass sanitari

giudici hanno bocciato l’isolamento obbligatorio

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Francia. Ok dei Saggi ai pass sanitari

Era una decisione attesissima in Francia. Il Consiglio costituzionale di Parigi, equivalente francese della Corte costituzionale, ha dato il proprio via libera all’introduzione del contestato pass sanitario, una misura che nelle ultime settimane ha suscitato proteste di piazza ma che invece è stata fortemente voluta dal presidente Emmanuel Macron per contrastare il coronavirus, incluso in bar e ristoranti.

Per i Saggi, che oggi hanno pronunciato la cruciale sentenza, il pass sanitario è uno strumento “equilibrato”, un buon compromesso tra libertà pubbliche e protezione della salute.

L’estensione del ‘green pass’ francese a bar, ristoranti e trasporti di lunga percorrenza entrerà in vigore da lunedì prossimo.

I giudici costituzionali hanno invece bocciato l’isolamento obbligatorio delle persone affette da Covid per un periodo di dieci giorni. Un misura a loro avviso non “necessaria, adatta” o “proporzionata”.
Francia. Ok dei Saggi ai pass sanitari

Shortlink:  https://bit.ly/2VsQts4

TAGS