Connect with us

Hi, what are you looking for?

Sport

Fiorentina travolta, poker dell’Udinese al “Franchi”

Tempo di lettura stimato 2 minuti

 

FIRENZE  – L’Udinese espugna il ‘Franchì di Firenze e dà una brutta spallata alle ambizioni europee della Fiorentina. Due reti nel giro di 25 minuti e altre due a tempo ormai scaduto consentono alla squadra del fiorentino Gabriele Cioffi di togliersi una soddisfazione importante dopo una salvezza già acquisita da tempo. Negativa la prestazione dei gigliati con tante scelte sbagliate da parte di un tecnico, Vincenzo Italiano, evidentemente stordito dalle molte voci sul suo futuro dopo che è emersa la notizia di una clausola rescissoria presente nel suo contratto. Per i viola un black out completo, soprattutto in difesa, mentre nei friulani prestazione esaltante di Deulofeu che ha fatto il bello e il cattivo tempo per 90′. L’Udinese colpisce due volte nella prima frazione, sfruttando altrettante dormite collettive della difesa viola. Nella prima occasione all’11’ il centrale difensivo Marì prima salta Odriozola, poi approfitta di una mancata chiusura di Milenkovic e infine colpisce sotto la traversa trovando Terracciano poco attento sul primo palo. Al 36′ invece una punizione battuta velocemente a centrocampo dagli ospiti trova Udogie pronto a battere a rete in area, respinta corta di Terracciano e Deulofeu puntuale trova il tap-in dello 0-2. I viola pagano una condotta di gara scriteriata, con il centrocampo costantemente in difficoltà e Bonaventura e Odriozola autori di una lunga serie di errori. E pensare che erano stati i padroni di casa ad andare per due volte vicini al vantaggio prima con Piatek e poi con Nico Gonzalez fra l’8′ e l’11’ ma in entrambe le circostanze Silvestri è stato decisivo. Dopo l’intervallo Italiano stravolge la squadra: subito dentro Igor, Maleh e Cabral per Milenkovic, Bonaventura e Piatek. La Fiorentina si riversa da subito nella metà campo dell’Udinese ma la produzione offensiva è assai sterile. Tranne un’azione personale di Sottil e un sinistro di Maleh, in cui è ancora reattivo Silvestri, i gigliati non creano occasioni per riaprire la partita. L’Udinese, dopo aver sfiorato più volte, trova altri due gol nel recupero, prima con Walace e poi con Udogie per uno 0-4 per la Fiorentina. Per Nuytinck e compagni scatta invece la festa con i circa cento tifosi bianconeri giunti oggi a Firenze.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Articoli Correlati