Farnesina, nuove nomine in ambasciate-chiave

Farnesina, nuove nomine in ambasciate-chiave

Ecco il giro degli ambasciatori voluto da Draghi. Mariangela Zappia ambasciatrice a Washington

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Farnesina, nuove nomine in ambasciate-chiave.
Con buona pace del ministro titolare, Luigi Di Maio, la Farnesina funziona grazie alla straordinaria professionalità di una macchina rodata nel tempo. E alla proverbiale efficienza del Ministero degli Esteri oggi si somma quella del premier Mario Draghi: è lui ad aver impresso l’acceleratore per il ricambio di alcune figure-chiave della diplomazia.

Importante movimento di ambasciatori nelle sedi più importanti della diplomazia italiana. Mariangela Zappia diventa la prima donna ambasciatore a Washington e dalla rappresentanza presso le Nazioni Unite di New York al suo posto, secondo quanto deciso dal Cdm, arriva Maurizio Massari finora rappresentante italiano all’Ue, dove verrà sostituito dall’ambasciatore Pietro Benassi, ex consigliere diplomatico di Giuseppe Conte.

Zappia, già prima donna ambasciatore alla Nato e ambasciatore all’Onu, era stata anche consigliera diplomatica di Matteo Renzi e Paolo Gentiloni. A Berlino, sede lasciata vacante da Luigi Mattiolo nominato consigliere diplomatico di Mario Draghi, arriva Armando Varricchio, finora ambasciatore a Washington.

Le nomine devono ottenere il gradimento dei governi dei paesi interessati. Secondo quanto si apprende, Massari, prima di trasferirsi a New York, dovrà fare un passaggio tecnico a Roma di poco tempo, avendo già ricoperto due incarichi successivi all’estero.

Nuovo ambasciatore anche a Tokio, dove andrà Luigi Benedetti, attualmente ambasciatore in Israele. Il movimento diplomatico approvato oggi dal Consiglio dei ministri prevede anche la nomina di Alfonso Di Riso ambasciatore in Armenia, Stefano Dejak in Mali (nuova sede) ed Emilia Gatto in Niger. Il Cdm oggi ha promosso al grado di ambasciatore Giuseppe Buccino, attualmente capo missione a Tripoli, Inigo Lambertini, capo del Cerimoniale della Fernesina e Vincenzo Lo Monaco, rappresentante presso la Fao.

Farnesina, imminenti nuove nomine in ambasciate-chiave.

TAGS