Connect with us

Hi, what are you looking for?

Culture

Eurovision Song Contest, I cattivi ragazzi arrivano a Rotterdam

I Måneskin proveranno a portare in Italia un trofeo che manca dagli anni’90

Eurovision Song Contest, I cattivi ragazzi arrivano a Rotterdam

Eurovision Song Contest, I cattivi ragazzi arrivano a Rotterdam
Al via la prima delle due semifinali previste nell’Eurovision Song Contest 2021. Solo venti si contenderanno il primo posto

L’Eurovision Song Contest torna protagonista. Giunto alla 65esima edizione, il popolarissimo concorso canoro internazionale, promosso dall’Unione Europea di Radiodiffusione, si svolge quest’anno alla Ahoy Arena di Rotterdam.

Saranno Ema Stokholma e Saverio Raimondo a commentare, dallo studio 5 del Centro Studi Fabrizio Frizzi, le due semifinali, in onda sul canale 21 del digitale terrestre e in contemporanea su Radio2 Rai, in programma per martedì 18 maggio e giovedì 20 maggio dalle 20.45. All’edizione di quest’anno partecipano 39 canzoni in rappresentanza di altrettante nazioni. Le due semifinali qualificano 20 brani per la finale. L’Italia, insieme ai Paesi Bassi, Francia, Germania, Regno Unito e Spagna è qualificata di diritto alla finale. L’Italia sarà rappresentata dai Måneskin, che partecipano con la canzone ‘Zitti e buoni’ portata al trionfo sul palco dell’Ariston con qualche piccola modifica nel testo richiesta dagli organizzatori nella fase preliminare.

Una delle regole delle canzoni in gara all’Eurovision è, infatti, l’assenza di parolacce. E così la band ha dovuto riadattare il brano: «Vi conviene toccarvi i coglioni» è diventato «Vi conviene non fare più errori», mentre «Non sa di che cazzo parla» è diventato «Non sa di che cosa parla».

Inoltre, il brano è stato accorciato di qualche secondo nell’intro per farlo rientrare nei 3 minuti, durata massima concessa alle canzoni che partecipano alla gara.

Freschi del successo sanremese e del disco d’oro per il loro ultimo album ‘Teatro d’Ira Vol. I’, il gruppo musicale rock italiano formatosi a Roma nel 2016 e composto da Damiano David (voce), Victoria De Angelis (basso), Thomas Raggi (chitarra) e Ethan Torchio (batteria) proverà a riportare in Italia un trofeo che manca dal 1990.Nella prima semifinale i Måneskin mostreranno al pubblico una clip registrata della loro esibizione, effettuata durante le prove sul palco dell’Ahoy Arena. Ad aprire la serata ci sarà il vincitore del 2019, l’olandese Duncan Laurence. 16 Paesi in gara, ma solo 10 accederanno alla Finale. Nella seconda semifinale, in gara 17 Paesi di cui 10 raggiugeranno la finale.

Non resta che incrociare le dita… tutte anche quelle dei piedi per i ragazzi che hanno conquistato l’Ariston e siamo certi domineranno anche sul palco dell’Eurovision Song.
Eurovision Song Contest, I cattivi ragazzi arrivano a Rotterdam

Shortlink:  https://bit.ly/3tVb2bW

Articoli Correlati

Culture

Ispirato a Leonardo da Vinci, all’insegna dello slogan “The sound of beauty”, sul palco di 600 metri quadrati, l’ESC è una giostra di musica...

In evidenza

I Maneskin fanno il test antidroga e dimostrano di essere puliti e vincenti, anche se fanno i duri: una metafora degli italiani

Culture

Rock'n'roll never die: i Måneskin vincono l’Eurovision Song Contest