Home » Ecco quali sono le 10 pietanze italiane più apprezzate nel mondo

Ecco quali sono le 10 pietanze italiane più apprezzate nel mondo

Da sempre esportati in tutto il mondo con alle spalle una lunga tradizione, i piatti della cucina italiana sono anche quelli più apprezzati dai numerosi turisti che ogni anno scelgono l’Italia come meta per le vacanze. Ma cosa mangiano una volta arrivati nel Bel Paese? Cosa scelgono dal menu tra una visita al Colosseo e una alla Galleria degli Uffizi? Ecco la top ten dei piatti più richiesti, e non solo dagli stranieri!

1. La pasta

Viva la pappa col pomodoro” cantava una famosa canzone italiana. Si conferma, infatti, dopo tanti anni, ancora al primo posto della classifica. Un piatto che per la maggior parte dei turisti è diventato il simbolo della cucina italiana. Non solo gli spaghetti. Lunga o corta, al sugo o con altri condimenti, la pasta è il cibo che ci invidiano da tutto il mondo. Tra le ricette, invece, più richieste ci sono quelle della tradizione romana amatriciana e carbonara, ma anche la versione più classica con pomodoro e basilico o al ragù di carne.

2. La pizza

Altro piatto che detiene il podio, assieme alla pasta, è proprio la pizza. Soprattutto quella napoletana, ma non solo che in tutto il mondo cercano da tempo di riprodurre seppur con scarsi risultati rispetto alla sua versione originale. Una tradizione che risale alla fine del 1800 quando, un pizzaiolo preparò, con mozzarella, pomodoro e basilico, la prima pizza margherita con i colori della nostra bandiera.

3. Le lasagne

Ancora incerta l’origine della pietanza, ma non la sua prelibatezza. Anche la lasagna al forno si conferma tra i piatti più amati dai turisti che scelgono sempre più spesso di assaggiare questo piatto fatto di strati di pasta sfoglia all’uovo, ragù e besciamella.

4. Il risotto

Dalla tradizione veneta e da quella lombarda, invece, la lunga storia settentrionale ci permette di gustare un delizioso risotto in tantissime varianti e rivisitazioni. Tra le ricette più conosciute, il classico risotto allo zafferano, alla ticinese, con i funghi, alla pescatora, al nero di seppia, alla crema di scampi o sfumato col vino.

5. La polenta

Al quinto posto della classifica, sua maestà la polenta! Considerato, nell’antichità, come il piatto dei “poveri”, oggi è a tutti gli effetti tra le pietanze più selezionate e viene considerato una tipicità locale di alcune regioni italiane come Lazio, Abruzzo, Marche e Toscana. Ancora più gustosa se accompagnata da salsiccia al sugo o nella versione bianca con funghi e formaggio. Se vi trovate in Veneto, non dimenticate di assaggiare quella con il baccalà!

6. La mozzarella

Ovoline o treccia. Ancora più gustosa quella di bufala. Un latticino tipico del meridione conosciuto e apprezzato anche oltre i confini nazionali. La più conosciuta è quella di bufala campana, ma non da meno sono la pecorina, una tipicità sarda e la caprina, più delicata perché realizzata con il latte di capra.

7. Il tiramisù

Dulcis in fundo il re indiscusso dei dessert, vostra altezza il tiramisù. Una tradizione che si origina nel nord Italia dove, l’ingrediente principale sono proprio i famosi savoiardi bagnati nel caffè, ricoperti dalla cremosità dello zabaione e arricchiti da una spolverata di cacao. Oggi, esistono tante versioni alternative come quella al pistacchio o alle fragoline di bosco.

8. Le polpette

Al sugo o in bianco. Le polpette sono da sempre una garanzia e un marchio di fabbrica “made in Italy”. Utilizzate come secondo o come condimento della pasta. Le palline di carne trita speziata rappresentano un altro piatto molto richiesto. Ovviamente per vegani e vegetariani non poteva mancare la variante con verdure. Da provare poi anche quelle a base di pesce.

9. Le arancine o arancini

In Sicilia sono un status symbol, per i turisti sono un appuntamento fisso. La classica forma semi circolare con vetta è stata data a questa pietanza proprio per ricordare la forma dell’Etna. Le arancine (nella versione palermitana), o gli arancini (in quella catanese) sono composte da riso con un cuore ripieno di ragù o di prosciutto cotto e mozzarella.

10. Il parmigiano

Nella lista di cosa mangiare assolutamente in Italia, non poteva mancare di certo un altro formaggio. Infatti, il parmigiano si conferma tra le nostre eccellenze enogastronomiche. Con la sua stagionatura dai 12 ai 72 mesi resta un punto fermo della nostra cucina. Ancora meglio poi se accompagnato da un gustoso tagliere di salumi e un calice di vino o grattugiato su un fumante piatto di pasta.