Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Croazia: no a Green pass

Al momento è escluso per scuola e sanità

Croazia: no a Green pass
Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Croazia: no a Green pass
La Croazia per il momento non prevede l’introduzione di certificati Covid per gli operatori dei settori dell’istruzione e della sanità.

Lo ha dichiarato oggi il ministro dell’Interno Davor Bozinovic, in una conferenza stampa tenuta dall’Unità di crisi contro il Covid-19.

Bozinovic ha aggiunto che però “si riflette” sulla loro eventuale introduzione obbligatoria. Il ministro ha infine annunciato che viene presa in considerazione l’estensione della validità dei certificati Covid rispetto agli attuali nove mesi. Il direttore dell’Istituto croato di sanità pubblica, Krunoslav Capak, ha riferito che questa settimana il numero di nuovi casi è stato del 31,6 per cento in più rispetto alla scorsa settimana e che il tasso di incidenza più basso è in Istria mentre la Dalmazia ha quello più alto.

Nella classifica dei paesi dell’Ue, la Croazia è all’undicesimo posto per incidenza. Polonia e Ungheria hanno l’incidenza più bassa e Francia e Irlanda hanno la più alta.
Croazia: no a Green pass

Shortlink:  https://bit.ly/3jnT8MJ

You May Also Like

In evidenza

L’ammiraglio, già capo di stato maggiore della Marina Militare dal 2013 al 2016: “Con Draghi l’Italia è rientrata in gioco soprattutto a livello diplomatico,...

In evidenza

L'esperta giurista a L'Argomento: “Col covid bisogna convivere, al ministro Bianchi va la nostra gratitudine: dietro le violenze a Milano c'è anche la scuola...

Politica

L'intervento dell'ex deputato cattolico Domenico Menorello, Osservatorio parlamentare “Vera lex?”

In evidenza

L'analisi: per la coalizione il possibile passo indietro del Cav. è l'esame di maturità definitivo. Nel mezzo il sommovimenti centristi che, piacciano o meno,...