Connect with us

Hi, what are you looking for?

Salute

Covid, in Italia Omicron 5 predominante al 75,5%

A health worker prepares the vaccine, during the vaccination. The anti-Covid19 vaccine campaign in the touristic city of Tropea, on the Coast of the Gods (Costa degli Dei) in Calabria (Italy) goes on also at Christmas with an open day in the Municipality Gym Hall. As the fear for Omicron variant surges, open days through Christmas and New Year holidays have been disposed by the Azienda Sanitaria Provinciale (ASP, Provincial Health Company) of Vibo Valentia, with the help of the local Civil Protection (Protezione Civile). (Photo by Valeria Ferraro / SOPA Images/Sipa USA) (Tropea - 2021-12-25, Valeria Ferraro / SOPA Images / ipa-agency.net) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

ROMA (ITALPRESS) – In Italia il 5 luglio scorso la variante Omicron aveva una prevalenza stimata al 100%, con la sottovariante BA.5 predominante al 75,5%. Sono questi i risultati dell’indagine rapida condotta dall’Iss e dal Ministero della Salute insieme ai laboratori regionali e alla Fondazione Bruno Kessler. Per l’indagine è stato chiesto ai laboratori delle Regioni e Province Autonome di selezionare dei sottocampioni di casi positivi e di sequenziare il genoma del virus.
Il campione richiesto è stato scelto dalle Regioni/PPAA in maniera casuale fra i campioni positivi garantendo una certa rappresentatività geografica e, se possibile, per fasce di età diverse. In totale, hanno partecipato all’indagine tutte le Regioni/PPAA e complessivamente 108 laboratori e sono stati sequenziati 1876 campioni.
Queste le principali prevalenze stimate: 100% variante omicron di cui: BA.1 0,6% (range: 0% -3,1%); BA.2 10,3% (range: 0% -33,3%); BA 4 13,2% (range: 0% -41,7%); BA 5 75,5% (range:56,7% – 100%).

– foto ufficio stampa ISS –
(ITALPRESS).

Articoli Correlati