Con il Ple nasce la nuova casa dei liberali

Con il Ple nasce la nuova casa dei liberali

La nuova formazione vede la luce nelle giornate dedicate all’Europa

Tempo di lettura stimato 2 minuti

Con il Ple nasce la nuova casa dei liberali
“Rilanciare la proposta politica liberale nel segno dell’Europa, con questo obiettivo nasce oggi il Partito liberale europeo”.

La nuova formazione è stata presentata ufficialmente nella Sala Capranichetta in piazza Montecitorio. “Proprio nei giorni in cui si celebra la Festa dell’Europa – anniversario della dichiarazione Schumann, da cui partì il processo di integrazione europeo – il Ple lancia la sua sfida al populismo e al nazionalismo, riportando al centro del dibattito la libertà di impresa e quella dei cittadini.

Temi centrali per l’opinione pubblica, che vede di buon occhio la cultura liberale. Il 46% degli italiani la valuta con favore, come rilevato da un’indagine di Noto Sondaggi, presentata nell’occasione.

Con la nascita del Partito Liberale Europeo si celebra il primo evento politico in presenza dall’inizio della pandemia. Un messaggio di fiducia lanciato dai promotori della nuova formazione liberale in vista delle elezioni amministrative dell’autunno prossimo. I quaranta partecipanti in sala sono stati collegati da lì agli ospiti in collegamento e ai tanti che hanno seguito l’evento in diretta Facebook sulla pagina del ‘Partito Liberale Europeo – Ple’.

Oltre ai componenti del gruppo dirigente composto da Marco Montecchi e Francesco Patamia, molti applausi dal vivo o da remoto per Matteo Salvini, Giovanni Toti, Maurizio Lupi, Ettore Rosato, Vittorio Sgarbi, Luigi Brugnaro, Antonio Martino, Vincenzo Zoccano, Emilio Carelli, Giuseppe Basini, Jean Jacques Flahaux, Elena Fielenbach.

PLE Francesco Patamia

Intervento Giovanni Toti

Vittorio Sgarbi

Intervento Vittorio Sgarbi

Con il Ple nasce la nuova casa dei liberali

Intervento Matteo Salvini

PLE

Intervento Francesco Patamia

Intervanto Giuseppe Basini

Intervento Marco Montecchi

Con il Ple nasce la nuova casa dei liberali

Shortlink: https://bit.ly/33qdjRv

TAGS