Gossip

Chi sono Greta e Lea le figlie di Pierfrancesco Favino: compagna Anna Ferzetti, età, futuro

L’attore Pierfrancesco Favino ha due figlie che si chiamano rispettivamente Greta e Lea, entrambe amatissime sono nate dalla storia d’amore con la compagna Anna Ferzetti che è anche una sua collega. I due sono legati da oltre vent’anni ma hanno deciso di non sposarsi. Come disse l’attore in un’intervista: “la scelta è la coppia, stare insieme, creare una famiglia, sapersi rinnovare e trovare il coraggio della propria verità”. Si incontrarono per la prima volta nel 2003 a una festa dove scoccò un vero e proprio colpo di fulmine. C’è grande curiosità per vedere se i due riusciranno a lavorare insieme anche perché entrambi sono due grandi attori. Ma torniamo alle due ragazze.

Anna di Greta ha detto in un’intervista: “È molto orgogliosa e innamorata di entrambi, poi lei ama cantare e sta iniziando un suo percorso. Le piace tanto. Le dico sempre: se vuoi fare l’attrice va bene, è complicato come qualsiasi altro mestiere. Devi studiare tanto”. Invece Lea è più piccola ma ha già recitato in una particina nel film Padrenostro e chissà che non possa essere lei a ripercorrere le orme dei due genitori.

Chi sono le figlie di Pierfrancesco Favino?

Come detto le figlie di Pierfrancesco Favino si chiamano Greta e Lea e hanno rispettivamente 16 e 10 anni. Proprio perché sono molto piccole la coppia di genitori ha deciso di mantenere la massima privacy tra di loro. Non sappiamo infatti quasi nulla e non siamo consapevoli se decideranno di ripercorrere la strada dei genitori. Quello che appare evidente è che sono all’interno di una splendida famiglia con sani valori e principi.

E poi che dire di Pierfrancesco e Anna lavorativamente parlando? Sono due attori incredibili, di livello assoluto e con un peso specifico non di poco conto. Siamo convinti che riusciranno entrambi a imporsi ancora una volta di fronte allo schermo.

Rate this post

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio