Calenda e Cirinnà, c’eravamo tanto amati

Calenda e Cirinnà, c’eravamo tanto amati

Volano gli stracci su Twitter tra i due ex compagni di partito

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Calenda e Cirinnà, c’eravamo tanto amati
Scontro via twitter tra Monica Cirinnà e Carlo Calenda. Scrive la senatrice del Pd: “Caro Carlo Calenda, Alitalia e molte altre crisi hanno dimostrato le tue pessime doti di amministratore!

Dopo indicazione #Bertolaso come vicesindaco ed endorsement #Giorgetti è chiaro da che parte stai: il csx non fa per te, nonostante tu sia stato eletto coi voti del Pd”.

Non si fa attendere la replica del leader di Azione: “Alle brutte mi prendi come maggiordomo.

Mi basta lo stipendio del cane. A Monica…un paio di mesi di silenzio va”. Ribatte Cirinnà: “Davvero un signore complimenti! Dire a una donna di tacere è tipico di quella cultura di dx che tanto ti ammira! Bravo! Comunque dí ai tuoi amici della Lega che mancano ancora 49milioni di euro.

I 24.000 euro della cuccia li hanno i carabinieri. Tu li avresti chiamati? Boh…”.
Calenda e Cirinnà, c’eravamo tanto amati

Shortlink: https://bit.ly/3AUsn9i

TAGS