Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Bongiorno sostiene Cartabia su urgenza riforma

Ministra tiene a digitale e assunzioni. Lega vuole andare oltre

Bongiorno sostiene Cartabia su urgenza riforma

Bongiorno sostiene Cartabia su urgenza riforma
“Noi sosteniamo il ministro Cartabia e condividiamo l’urgenza di una profonda riforma della giustizia. Siamo in attesa dei testi, ma è gia’ noto che il ministro tiene molto ai temi della digitalizzazione e delle assunzioni”.

Così la leghista Giulia Bongiorno su la Repubblica: “Chi volesse controllare il numero delle assunzioni programmate durante il mio mandato come ministro della Pubblica amministrazione avrà modo di verificare che anche per me è stata una priorità assoluta. Aggiungo che il ministro Cartabia vuole introdurre alcune novità nel processo penale che io stessa avevo suggerito a Bonafede quando era ministro – per esempio, quella di uno staff qualificato in grado di aiutare il giudice – e che erano state bocciate.

Pero’ vogliamo anche andare oltre”. La Lega vuole “andare oltre. Quello che è venuto a galla, tra l’altro, è un correntismo esasperato che ha enormi ricadute sull’attività giurisdizionale: mina alla base la fiducia nella magistratura, nella sua indipendenza, nel suo ruolo di contrappeso agli altri poteri, come mai era accaduto nella storia della Repubblica. Un cambiamento radicale non è semplicemente necessario, ma addirittura vitale.

Ed è sollecitato da tantissimi magistrati che non si rispecchiano in alcun modo nelle torbide acque di quanto emerso sinora. La Lega ritiene questi temi fondamentali e darà il suo contributo, ma a noi non basta riformare le procedure.

Serve una radicale riforma dell’ordinamento giudiziario, non basta riformare i processi”. “Non è piu’ il tempo di assegnare etichette o colori ai tentativi di riforma della giustizia – osserva – si prenda atto che a forza di temporeggiare, di fare ‘melina’, la giustizia è sull’orlo del baratro. Si cambi rotta. Ora o mai piu'”. “Ho definito il blocco della prescrizione una bomba atomica per il processo penale – prosegue la senatrice – perché’ so cosa accade in tribunale. Senza la tagliola della prescrizione non si fissano le udienze, è inutile negarlo”.

Quanto a un accordo con M5s e con il Pd è “realistico nella misura in cui chiunque reputi urgente assicurare al nostro Paese una giustizia degna di una compiuta democrazia liberale, voglia trovare una base di discussione comune, dove le divisioni strumentali siano accantonate in nome di una visione piu’ ampia. Come ai tempi della Costituente”.
Bongiorno sostiene Cartabia su urgenza riforma

Shortlink:  https://bit.ly/3eF8M43

Articoli Correlati

Politica

L'unica certezza al momento è che scatterà (finalmente) un seggio per l'ex premier ed anche uno per Casalino

Politica

Da domani Stefano Bonaccini lavorerà per diventare segretario dem e Giulio Tremonti potrebbe iniziare a scrivere la finanziaria da presentare in ottobre

Politica

Il suo richiamo all'ordine: “Partiti e parlamentari, siete pronti a ricostruire questo patto di unità nazionale?”

Economia

E’ stato il Movimento Cinque Stelle a diminuire drasticamente la nostra produzione di gas, durante il primo e il secondo governo Conte. In questa...