Reddito: Pallini, da Renzi-Salvini propaganda e falsità

Reddito: Pallini, da Renzi-Salvini propaganda e falsità

I due Mattei dimostrano di non avere a cuore l'interesse dei cittadini

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Reddito: Pallini, da Renzi-Salvini propaganda e falsità
“Renzi non molla l’osso della propaganda politica fine a sè stessa e, anzichè pensare al bene degli italiani in difficoltà, continua a spararla grossa sul reddito di cittadinanza nonostante i dati ufficiali lo contraddicano. Secondo l’ultimo report Inps, finora sono stati 3 milioni e 700mila i cittadini che hanno beneficiato della misura, giustamente definita dal presidente Tridico come “una tutela contro il peggioramento delle condizioni di poverta’ e deprivazione nel periodo della crisi, fortunatamente introdotta prima della fase pandemica”.

” Lo dichiara la deputata M5S Maria Pallini. “Come ho avuto modo di dichiarare in questi giorni, Renzi ha perso il contatto con il Paese reale se intende avviare una raccolta firme per mettere in campo nel 2022 un referendum per abrogare il reddito di cittadinanza.

Dimostra non solo di non sapere che un referendum non può essere indetto con queste tempistiche ma soprattutto di non avere a cuore l’interesse dei cittadini.

Proprio come l’altro Matteo (Salvini) che a giorni alterni attacca i lavoratori che rivendicano il diritto a non essere sfruttati con retribuzioni al di sotto del livello minimo di dignita’. Noi continueremo a stare dalla parte dei piu’ deboli e bisognosi, difenderemo il reddito di cittadinanza e daremo il nostro contributo per implementare le politiche attive del lavoro”, conclude.
Reddito: Pallini, da Renzi-Salvini propaganda e falsità

Shortlink:https://bit.ly/3AS0vCS

TAGS