Renzi: “La colpa non è di Fedez, ma di chi lo ha eretto a capo della sinistra”

Ddl Zan, L'obiettivo deve essere portare la legge a casa

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

Renzi: “La colpa non è di Fedez, ma di chi lo ha eretto a capo della sinistra”
“Sul ddl Zan o noi portiamo a casa la legge o facciamo una battaglia identitaria per mettere la bandierina, una battaglia che vuole chi cerca il like. Va bene per Fedez e Ferragni, ma anche per quella parte politica che sta cercando di fare delle unioni civili lo strumento di consenso.

E mi riferisco al Pd. E il problema non è Fedez, ma chi lo ha eletto leader della sinistra. Me lo ricordo Fedez quando insultava Giorgio Napolitano, e qui da Napoli gli mando un pensiero affettuoso.

Con accordo su gender e scuole, la legge viene approvata rapidamente. E siamo tutti d’amore e d’accordo. L’obiettivo deve essere portare la legge a casa. Se si vuole trovare l’intesa bene, se poi si vuole arrivare alla conta per mettere la bandierina che la facessero.

Se poi si va sotto sappiamo la colpa di chi è”. Così Matteo Renzi al teatro Augusteo di Napoli per la presentazione del suo libro ‘Controcorrente’.
Renzi: “La colpa non è di Fedez, ma di chi lo ha eretto a capo della sinistra”

Shortlink: https://bit.ly/3yThm6K

TAGS