Covid, nuovo record in Germania: 52.286 in 24 ore. Merkel: “Situazione drammatica”

Covid, nuovo record in Germania: 52.286 in 24 ore. Merkel: “Situazione drammatica”

"Anche il numero dei morti è spaventoso". L'incidenza settimanale schizza. Il precedente record era stato registrato il 22 dicembre 2020. Il Governo si dice "molto preoccupato" e pensa a nuove restrizioni.

Tempo di lettura stimato < 1 minuto

“La situazione pandemica in Germania è drammatica. Per il virus è del tutto indifferente che il Paese abbia un governo reggente o nel pieno delle sue funzioni. Anche il numero dei morti è spaventoso“. Lo ha detto Angela Merkel in occasione della conferenza delle città, commentando gli ultimi dati del Covid-19 resi noti dal Robert Koch Institut.

Secondo l’Rki, nelle ultime 24 ore la Germania ha fatto registrare 52.826 nuovi casi di positività al coronavirus e 294 decessi. Da inizio pandemia, il totale dei contagiati nel paese sale dunque a 5.129.950, quello dei morti a 98.274. L’organizzazione responsabile per il controllo e la prevenzione delle malattie infettive in Germania informa inoltre che l’indice settimanale su 100mila abitanti è di 319,5 casi, mentre l’indice di ospedalizzazione è pari a 4,86 pazienti ricoverati su 100mila abitanti.

Our World in Data’ ha reso noto che la percentuale di popolazione immunizzata contro il Covid-19 in Germania è pari al 66,49%, percentuale che sale al 69,04% se si considera anche quanti hanno ricevuto una sola dose di vaccino. E mentre l’Associazione medica tedesca non esclude ulteriori misure restrittive per porre un freno alla crescita del numero dei contagi, il presidente Klaus Reinhardt apre a possibili misure restrittive per i non vaccinati, sul modello del governo di Vienna. Da qualche giorno, infatti, in Austria è vietato l’ingresso a bar, ristoranti e altri luoghi di aggregazione a chi non è immunizzato. Una strategia messa in atto per frenare la nuova ondata che sta colpendo l’Europa.

TAGS