Connect with us

Hi, what are you looking for?

Politica

Più attenzione per le famiglie anche dal Colle

Intanto la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia promette sostegni adeguati alla genitorialità

Anche per Mattarella le famiglie hanno bisogno di più attenzione

Più attenzione per le famiglie anche dal Collee
Nella giornata internazionale dedicata alla famiglia il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha parlato di “nucleo vitale della società”: così ha definito le famiglie italiane che, a detta del presidente, in una “stagione drammaticamente segnata dalla pandemia” sono state “una delle frontiere più avanzate della resilienza”. Ed è proprio per questo che hanno bisogno di “attenzione” per una “efficace ripartenza” nel post Covid.

Parole condivise dalla presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati, che definisce le famiglie come “la vera spina dorsale dell’Italia”, mentre il ministro Elena Bonetti promette interventi ulteriori.

“La riforma del Family Act- ha dichiarato la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia- prevede in modo molto chiaro la necessità di riformare i congedi parentali per renderli paritari tra le donne e gli uomini, tutelando la maternità, ma anche consegnando ai padri una responsabilità educativa”.

“Congedi – ha spiegato la ministra – soprattutto più flessibili, da condividere per le donne e gli uomini fino ai 14 anni di età, come abbiamo fatto in via straordinaria durante il periodo del Covid, e retribuito in modo adeguato”.

Secondo Bonetti “strumenti adeguati di sostegno alla genitorialità, devono essere estesi a tutte le categorie di lavoratrici e lavoratori, perché oggi le partite IVA, i lavoratori e le lavoratrici autonome non hanno uno strumento adeguato”.

Più attenzione per le famiglie anche dal Colle

Shortlink: https://bit.ly/3eN8HLM

Articoli Correlati

Politica

Chissà che non abbia, dunque, ragione Tommaso Labate che, nell’ultima puntata di Controcorrente, ha dichiarato in proposito: “E’ molto più difficile guidare il governo...

Culture

Professore universitario, giurista e politico vicino ad Aldo Moro fu assassinato il 12 febbraio 1980

In evidenza

ROMA (ITALPRESS) – “Mi aspetto solo che il tema della giustizia venga affrontato nell’interesse di tutti”. E’ l’auspicio di Luca Palamara che, intervistato da...

In evidenza

Evento mediatico ieri sera in Galleria Alberto Sordi a Roma, poi va in tv. La campagna per le presidenziali è iniziata