Connect with us

Hi, what are you looking for?

Economia

Anche la banca mondiale usa il bazooka

La Word Bank offre una serie di finanziamenti per fronte alla Pandemia da Covid-19 nei Paesi in Via di Sviluppo

Anche la banca mondiale usa il bazooka

Anche la banca mondiale usa il bazooka
In risposta alla pandemia da COVID19, il Gruppo Banca Mondiale, con la sua International Finance Corporation (IFC) ha approntato un pacchetto di finanziamenti– la FAST TRACK FACILITY COVID-19 (FTFC)  a supporto della preparazione e del rafforzamento dei sistemi sanitari e della capacità di risposta alle emergenze nei Paesi in Via di Sviluppo (PVS).Tale pacchetto è integrato da strumenti a supporto al settore privato per far fronte alla crisi causata della diffusione del COVID-19.

La IFC è una delle cinque istituzioni di cui si compone Il Gruppo Banca Mondiale, un’istituzione finanziaria sovranazionale e rappresenta una delle maggiori fonti mondiali di finanziamento per i paesi in via di sviluppo. Le istituzioni che sono: l’Agenzia internazionale per lo Sviluppo o IDA; Società Finanziaria Internazionale o lFC; il Centro internazionale per il regolamento delle controversie relative ad investimenti o ICSID; l’Agenzia per gli Investimenti Multilaterali o MIGA condividono l’impegno di ridurre la povertà, aumentare la prosperità condivisa e promuovere lo sviluppo sostenibile.

Proprio la IFC ha lanciato la piattaforma di finanziamento GLOBAL HEALTH PLATFORM per aumentare l’accesso di tali Paesi alle forniture sanitari. Tale piattaforma, il cui obbiettivo è far fronte alla grave carenza di forniture mediche nei paesi in via di sviluppo, può fornire finanziamenti ai produttori di prodotti sanitari, ai fornitori di materie prime essenziali e ai fornitori di servizi sanitari in modo che possano espandere la capacità di prodotti e servizi da consegnare ai Paesi in Via di Sviluppo. Attraverso questo strumento, in deroga alla propria politica (che limita l’intervento a investimenti localizzati in PVS), IFC può fornire finanziamenti a imprese localizzate in paesi sviluppati e quindi anche all’Italia al fine di: Sostenere la loro operatività qualora garantiscano flussi di forniture verso i PVS e supportare la loro capacità produttiva nei PVS.

25 sono i progetti già approvati ma le possibilità sono innumerevoli soprattutto quelli che mirano a prevenire, rilevare e rispondere alla minaccia rappresentata da COVID-19 e rafforzare i sistemi nazionali di preparazione alla salute pubblica.

Il Gruppo World Bank programma il suo operato sugli obiettivi prefissati dall’Agenda 2030 per lo Sviluppo, i quali seguono la linea tracciata con gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.
Anche la banca mondiale usa il bazooka

Shortlink:  https://bit.ly/3hxUdkG

Articoli Correlati

Politica

Sette Regioni siglano un protocollo d’intesa per promuovere turismo sostenibile

Economia

Il network mette insieme 4 mila imprese legate a logistica e trasporto. Roberto Verano presidente