Connect with us

Hi, what are you looking for?

Culture

All’Unicatt di Roma, festa di laurea per i medici in lingua inglese

ROMA – Festa di laurea per i 42 studenti iscritti a Medicine and Surgery, il corso di laurea interamente in lingua inglese attivato nella Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore nell’anno accademico 2013/2014. Al Graduation Day, che ha avuto luogo ieri pomeriggio nell’Auditorium della sede di Roma dell’Università Cattolica, in largo Francesco Vito 1, i 42 neolaureati, provenienti da Paesi dell’Unione Europea e da tutto il mondo, sono stati proclamati dal Rettore professor Franco Anelli dottori in Medicina e chirurgia.
La cerimonia è stata aperta dai saluti istituzionali del Rettore dell’Università Cattolica professor Franco Anelli e del Presidente del Corso di laurea in Medicine and Surgery professor Giovanni Gambassi. Il Discorso inaugurale è stato tenuto dal professor Roy C. Ziegelstein, Sarah Miller Coulson e Frank L. Coulson, Jr.,
Professor of Medicine, e Mary Wallace Stanton, Professor of Education and Vice Dean for Education alla Facoltà di Medicina e chirurgia della Johns Hopkins University di Baltimora che, rivolgendosi ai laureandi, ha sottolineato l’importanza del prendersi cura dei malati e delle loro famiglie, con particolare attenzione ai più fragili della società, riconoscendo ai futuri medici il potere straordinario non solo di aiutare i pazienti, ma anche di migliorare il mondo, ricordando questi valori nel corso della loro intera vita professionale e personale. Grande festa finale con la Cerimonia di laurea e la proclamazione dei nuovi 42 dottori in Medicine and Surgery. A oggi sono 335 gli studenti iscritti al Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicine and Surgery, istituito nell’anno accademico 2013/2014. Provenienti dai Paesi UE ed extra UE, 199 sono gli studenti stranieri, 136 quelli di nazionalità italiana. Tutte le attività formative si svolgono in lingua inglese. Il percorso formativo consente ai laureati di trovare un inserimento lavorativo e quindi operare non solo sul territorio nazionale, ma anche in altri Paesi, compresi quelli in via di sviluppo. Nel corso dei sei anni sono previsti vari progetti opzionali e gli studenti possono scegliere tra un’ampia offerta di attività elettive e approfondimenti che includono anche aspetti etici e bioetici. Il piano degli studi prevede, altresì, attività di tirocinio pratico-valutativo valide ai fini dell’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di medico-chirurgo. Il Corso in lingua inglese arricchisce da otto anni l’offerta formativa della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica che complessivamente è questa: a oggi sono 4835 gli iscritti ai 36 Corsi di laurea della Facoltà (4 Corsi di laurea magistrale a ciclo unico, 28 Corsi di laurea triennale di cui 27 delle Professioni Sanitarie attivi in sedi ubicate in Lazio, Lombardia, Piemonte, Molise, Basilicata e nella Provincia Autonoma di Bolzano e 4 Corsi di laurea magistrale, di cui 3 delle Professioni Sanitarie attivi in sedi ubicate in Lazio e Piemonte). Sono 47 le Scuole di Specializzazione post laurea, 76 i Master e 7 i Dottorati di Ricerca. Nell’ambito del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicine and Surgery, nel novembre 2018 è stato firmato l’accordo di Double Degree tra la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica e la Thomas Jefferson University of Philadelphia. Il corso di laurea magistrale a ciclo unico con doppio titolo ha l’obiettivo di offrire una formazione che unisca la formazione preclinica italiana con le clinical skills statunitensi e di consentire l’acquisizione di titoli di studio supplementari che permettano al laureato di proseguire la formazione post laurea negli Stati Uniti e di inserirsi in sistemi sanitari diversi da quello italiano ed europeo. Il percorso formativo è caratterizzato dallo svolgimento di due Summer School presso la Thomas Jefferson University (al termine del primo e del secondo anno di corso), in cui lo studente inizia il percorso per l’iscrizione a Medicina negli USA e acquisisce crediti formativi utili al conseguimento di un Master of Science presso il College of Population Health presso la Thomas Jefferson University. Al termine del terzo anno di corso in Università Cattolica, gli studenti più meritevoli saranno immatricolati nel corso di Medicine presso il Sidney Kimmel Medical College della Thomas Jefferson University dove conseguiranno il Medical Degree dopo poco più di 3 anni. Il percorso formativo si conclude con la discussione di una tesi in lingua inglese presso l’Università Cattolica e il conseguimento della laurea italiana.
(ITALPRESS).

– foto Ufficio Stampa Unicatt Roma – fag/com
09-Lug-22 15:47

Articoli Correlati