Salute

Allarme rosso in cucina: i batteri si nascondono proprio lì, non lo sapevi e non lo hai mai pulito | Corri a prendere lo straccio

Tenere casa pulita e in ordine rende l’ambiente più confortevole, ma c’è qualcosa che non viene mai pulita: è un accumulo di batteri.

La cucina è la stanza più vissuta dell’intera casa. Colazione, pranzo, cena e spuntini, ogni momento è buono per condividere questi istanti con le persone che fanno parte della propria quotidianità.

Ecco perché è importante mantenere l’ambiente sempre in ordine e ben pulito, soprattutto in vista della preparazione dei pasti, evitando così eventuali contaminazioni tra i cibi.

Lo stesso vale per il resto della casa. I miliardi di granelli di pulviscolo radioattivo, ovvero la polvere, si posano su tutte le superfici, portandoci a rimuoverli ogni giorno con i giusti prodotti e strumenti.

Dai prodotti sgrassanti a quelli igienizzanti, da quelli per i vetri a quelli per tutte le superfici, per ogni angolo della casa c’è un’apposita soluzione per la pulizia. Eppure esiste un punto della cucina in particolar modo che viene da sempre trascurato.

Un luogo infestato dai batteri

Tutti i ripiani della cucina sono di materiali diversi. Legno trattato, marmo, quarzo, vetro e acciaio, ognuno di questi materiali necessita di una manutenzione diversa. Solitamente si presta massima attenzione a pulire ed igienizzare tutte le superfici a vista, ma viene sempre tralasciato un posto alquanto inaspettato.

La cappa della cucina è il luogo in cui più si accumula sporco, grasso e batteri. La sua funzione è quella appunto di assorbire gli odori e i vapori della preparazione delle pietanze, riducendo di conseguenza anche l’umidità in casa. Più viene utilizzata, più lo sporco si accumulerà su di essa.

cappa in cucina
La cappa non pulita costantemente è un accumulo di batteri – Depositphotos – Largomento.it

Come procedere per la pulizia della cappa

Nonostante la cappa sia in acciaio ed esistano in commercio prodotti specifici pe questo materiale, i metodi casalinghi sono sempre i migliori. Per una pulizia efficace è ottimale preparare una soluzione di 2 cucchiai di sapone di Marsiglia e 2 bicchieri d’acqua. Rimuoverà all’istante macchie ed aloni sull’acciaio.

Un’altra soluzione casalinga ottima per rimuovere lo sporco incrostato è quella di strofinare la cappa con un panno imbibito nell’aceto. Risciacquare ed asciugare con un altro panno asciutto. In caso di cappa in legno, la soluzione da preparare sarà composta da 2 bicchieri d’acqua e poche gocce di detersivo per piatti. Per una pulizia profonda, sarà meglio pulire la griglia d’aspirazione con un pennello dalle setole morbide, per eliminare tutti gli eventuali residui di sporco.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio