Sport

Inter e Juventus, possibile sfida di mercato a parametro zero per l’ex Milan

Secondo la Gazzetta dello Sport al momento la società milanese sarebbe in vantaggio per Djalò

La Juventus si trova ad affrontare una difficile sfida di mercato nella lotta all’ingaggio di Tiago Djalò, talentuoso difensore centrale portoghese in scadenza di contratto con il Lille a giugno. Nonostante l’interesse della Vecchia Signora, l’Inter sembra essere ad un passo dal chiudere l’affare, potenziando così la propria difesa, almeno stando alle ultime indiscrezioni di mercato della Gazzetta dello Sport.

Il Duello tra Juventus e Inter

Secondo le recenti indiscrezioni riportate da “La Gazzetta dello Sport”, sia la Juventus che l’Inter sono fortemente interessate a Tiago Djalò. Tuttavia, è l’Inter a godere di una posizione privilegiata, con la possibilità di far firmare al giovane difensore un contratto con la società milanese per diverse stagioni grazie alla possibilità di ingaggiarlo a parametro zero dalla stagione 2024-2025.

Il trasferimento di Djalò al Milan

Il giocatore Tiago Djalò ha già una storia italiana alle spalle, avendo indossato la maglia del Milan Primavera nel 2019 prima di essere ceduto definitivamente al Lille. Il difensore classe 2000 ha vissuto un periodo importante nella sua crescita calcistica nelle giovanili dello Sporting Lisbona, approdando a soli 13 anni e percorrendo l’intera trafila fino alla formazione under 23 della società portoghese.

Prima di esordire in prima squadra, Djalò è stato acquistato per l’under 19 del Milan al costo di 1 milione di euro. Dopo un breve periodo nella società milanese, è stato inserimento nell’affare che ha portato Rafael Leao in Italia, con una valutazione di 4 milioni di euro. In Francia, il giovane difensore ha mostrato il suo potenziale, accumulando 102 presenze in quattro anni con il Lille.

Le caratteristiche tecniche di Djalò

Con 190 cm di altezza e 83 kg di peso, Tiago Djalò è un difensore versatile, in grado di giocare anche come terzino e mediano. La sua forza fisica, velocità, grinta nei tackle e capacità di impostare l’azione rendono il portoghese un giocatore prezioso per qualsiasi squadra.

Il possibile arrivo di Djalò nel 2024 potrebbe rappresentare un colpo di mercato strategico per l’Inter, gestita dall’abile dirigente Marotta.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio