Notizie

Fabrizio Corona su Fagioli: “Non è l’unico calciatore a scommettere. Ecco gli altri due nomi”

Il noto imprenditore italiano Fabrizio Corona sta tenendo banco in merito ad alcune indiscrezioni che vedrebbero alcuni giocatori coinvolti in un caso di scommesse illegali.

Dopo aver anticipato mesi fa il nome di Nicolò Fagioli come uno degli scommettitori coinvolti, Corona ha mantenuto la sua promessa e ha dichiarato che anche Nicolò Zaniolo e Sandro Tonali sarebbero coinvolti nello stesso scandalo.

Queste affermazioni sono state fatte attraverso il suo sito web ‘Dillingernews’. Tuttavia, va sottolineato che al momento non ci sono prove concrete per confermare queste accuse.

Fabrizio Corona in Questura

Come conseguenza delle sue affermazioni, Fabrizio Corona è stato convocato dalla Questura di Milano per essere ascoltato come persona informata sui fatti nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Procura di Torino su Nicolò Fagioli, il calciatore della Juventus coinvolto in scommesse su piattaforme illegali.

Le autorità stanno attualmente cercando di stabilire la fonte delle affermazioni di Fabrizio Corona.
C’è il sospetto, infatti, che ci possa essere stata una fuga di informazioni sull’inchiesta torinese, con il rischio di violazione del segreto istruttorio.

Fabrizio Corona aveva fatto riferimento a una fonte misteriosa nel suo comunicato, dichiarando che “un informatore mi ha rivelato che Zaniolo scommetteva sulla partita della Roma in Coppa Italia persino quando era in panchina”. Tuttavia, la fonte precisa di queste informazioni rimane sconosciuta.

La ludopatia nel mondo del calcio

Corona ha dichiarato che le rivelazioni fanno parte di un dossier raccolto nel tempo e che il problema della ludopatia coinvolge molti più atleti di quanti si possa solo immaginare.

L’imprenditore promette ulteriori dettagli nelle prossime settimane, sostenendo di voler portare alla luce le molte anomalie presenti nel mondo del calcio, non solo relative alle scommesse illegali.

Le affermazioni di Fabrizio Corona rappresentano un nuovo capitolo nell’inchiesta sulle scommesse illegali nel calcio italiano.

Il possibile coinvolgimento di altri giocatori sta ovviamente preoccupando le società di calcio che adesso temono di avere uno o più dei propri tesserati coinvolti in questo nuovo scandalo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio