Notizie

Perchè è importante la Striscia di Gaza: storia, chi la governa e perchè c’è la guerra

La Striscia di Gaza è teatro della settima guerra in diciotto anni tra le autorità palestinesi e israeliane. Ma cosa rappresenta Gaza e perché, da più di settant’anni, è al centro di continui scontri?

Striscia di Gaza, un territorio sempre in guerra

Questo territorio è stato oggetto di controversia sin dall’inizio dell’occupazione israeliana in Palestina ed è attualmente sotto il controllo di Hamas, un’organizzazione islamista estremista. Oggi, più del 65% della sua popolazione vive in condizioni di estrema povertà ed è esposta quotidianamente al rischio per la propria vita.

Da quando Hamas ha assunto il controllo della Striscia di Gaza, si sono intensificati gli scontri tra Israele e la Palestina. Ieri, con l’operazione Al Aqsa, Hamas ha lanciato un attacco senza precedenti contro Israele, portando al settimo conflitto in diciotto anni.

Mentre cerchiamo di comprendere le cause di questo conflitto, dobbiamo confrontarci con il crescente numero di vittime nei rispettivi attacchi. Sono stati registrati 300 morti e 1.800 feriti tra gli israeliani, mentre l’operazione israeliana “Spade di Ferro” ha causato la morte di almeno 198 palestinesi. Gli scontri proseguono lungo il confine tra le due forze militari, nonostante la superiorità dell’esercito israeliano, che si colloca tra le prime 20 forze militari mondiali.

Ma che cos’è la Striscia di Gaza e qual è la sua storia?

Dopo tre decenni di occupazione (Israele aveva conquistato Gaza dall’Egitto dopo la Guerra dei Sei Giorni, un conflitto scatenato da vari paesi arabi contro il neonato Stato d’Israele), nel 1994, in seguito agli accordi di Oslo, Israele ha trasferito gran parte dell’amministrazione alla Palestina. Nel 2005, il governo guidato da Ariel Sharon ha effettuato un ritiro definitivo dalla Striscia.

La Striscia di Gaza è una striscia di territorio tra Israele ed Egitto, abitata da palestinesi e governata da Hamas dal 2007. In passato, questa zona era stata occupata da Israele, che l’aveva ottenuta nel 1967 durante la guerra con l’Egitto.

Si tratta di un’area separata dai territori palestinesi più estesi ed è quindi distinta dalla Cisgiordania, che fa parte della regione storica della Palestina. La Striscia di Gaza copre una superficie di circa 360 chilometri quadrati ed è abitata da circa 1,8 milioni di palestinesi, con un’altissima densità di popolazione. L’occupazione israeliana della Striscia è durata quasi 40 anni, fino al 2005.

Hamas, cos’è

Hamas è quell’organizzazione che controlla la Striscia di Gaza dal 2007 (nello stesso anno, il presidente palestinese Abu Mazen ha dichiarato fuorilegge le milizie di Hamas). Il suo nome è l’acronimo di Harakat al-Muqawwama al-Islamiyya, che significa “Movimento di resistenza islamico”. Sia l’Unione europea che gli Stati Uniti la considerano un’organizzazione terroristica a tutti gli effetti, simile ai militanti dell’ISIS. Fondata nel 1987, ha costantemente sostenuto la distruzione di Israele, attaccandolo in varie occasioni, e la creazione di uno Stato palestinese nei confini precedenti al 1948. In passato, è stata finanziata dalla Siria e dall’Arabia Saudita, ma oggi gode del supporto dell’Iran e del Libano.

Perché esistono questi conflitti ancora oggi?

Durante la Seconda guerra mondiale, i nazisti perseguitarono gli ebrei d’Europa, causando la morte di oltre 5 milioni di persone. Dopo la guerra, nel 1947, un piano internazionale decise di assegnare ai ebrei un territorio tutto loro. Di conseguenza, la Palestina fu divisa in due stati: quello ebraico di Israele e lo stato arabo della palestina che include appunto la Striscia di Gaza.

Delia Piavani

Mi chiamo Delia, sono una SEO Copywriter e Web Content Specialist, classe 1995. Ho iniziato a scrivere da piccola e da allora non ho mai smesso. Mi sono laureata in Scienze Politiche e ad oggi scrivo di gossip, lifestyle, cinema, economia e politica.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio