Cinema

Tempesta d’amore anticipazioni tedesche: Christoph rischia di morire davvero

Christoph è il grande protagonista delle anticipazioni delle puntate tedesche di Tempesta d’amore. L’uomo rischia veramente di morire ora dopo una serie di problemi che ha dovuto affrontare anche in passato. Per questo sarà interessante capire cosa accadrà nelle prossime puntate. Al centro della contesa ci saranno Ariane e proprio Christoph con una lite non facile da gestire e la donna pronta a distruggere l’uomo. Pur di incastrarla questo però si troverà a dover rischiare la sua stessa vita.

Max scoprirà che ha in mente e deciderà di far saltare in aria l’albergo dove poteva essere lui stesso all’interno. Gli albergatori saranno messi al corrente del piano della donna e sarà avvertita la possibilità. Erik e Yvonne intanto decidono di organizzare una serata con Josie per farla divertire dopo che è finita la sua storia d’amore con Paul. La cuoca però deciderà di tirarsi indietro mettendo alle corde i suoi stessi genitori. Cosa accadrà ancora?

Tempesta d’amore, anticipazioni tedesche

Le anticipazioni tedesche di Tempesta d’amore ci dicono che Vogt e la signora Klee finiranno col fare l’amore sconvolgendo tutti. Erik però lascerà con l’amaro in bocca Yvonne sottolineando che per lui si tratta solo di un episodio che non significa di fatto nulla. Chissà se la sua donna deciderà di perdonarlo o meno.

Max perderà la telecamera che ha sul suo casco della bicicletta durante un’escursione. La go pro sarà ritrovata da un fitness trainer che capirà come Ariane stia tramando qualcosa dalle immagini scorte dentro. Max si recherà subito da Christoph e Werner per cercare di avvertirli di cosa è accaduto e cercare di metterli in salvo da una situazione complicata. La polizia non crederà a quanto sta per accadere sottovalutando la situazione. Arriverà Ariane all’appuntamento con Christoph portando una pistola che potrebbe mettere a serio repentaglio la sua vita.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio