Cinema

Chi è Francesca Pascale: Berlusconi, patrimonio, Paola Turci, figli, dove vive, età

Francesca Pascale è diventata famosa grazie alla storia d’amore con Silvio Berlusconi che è durata dal 2012 al 2020. Nata a Napoli il 15 luglio del 1985 da giovanissima ha partecipato a numerosissimi concorsi di bellezza ottenendo anche buoni numeri. Fin dalle scuole aveva deciso di dimostrare la sua personalità come rappresentante d’istituto. Ha deciso di prendere la strada della politica dopo aver combattuto in seguito a quella che ritenne un’ingiustizia al concorso Miss Grand Prix.

All’Università si è iscritta a Scienze Politiche e si è mantenuta da sola lavorando nel frattempo tra una concessionaria auto e come cameriera in una pizzeria. Ha iniziato anche la carriera tv partecipando a TeleCapri a varie trasmissioni come TeleCafone con Oscar Di Maio. A 21 anni era già stata candidata alle elezioni municipali a Napoli, riuscendo però a prendere appena 90 voti. Nel 2009 è stata eletta consigliera provinciale a Napoli per il Popolo della Libertà.

Francesca Pascale e Paola Turci

Francesca Pascale dopo essersi lasciata con Silvio Berlusconi ha iniziato a sostenere la battaglia legata al Ddl Zan e per tutelare la comunità LGBTQ+. Nell’estate del 2020 viene colta dai paparazzi insieme alla cantante Paola Turci con la quale inizia una relazione. Le due si sono sposate il 2 luglio del 2022 con rito civile a Montalcino. Oggi la coppia vive a Siena in una villa nella ridente località di Torquanda. Sui social network hanno postato foto insieme a casa con numerosi elementi d’arte che mostrano le loro passioni.

Da tempo pare che le due donne stiano pensando di avere dei figli, cercando di capire se è possibile arrivare all’adozione in tempi rapidi. Formerebbero di sicuro una famiglia splendida visto che insieme sono veramente dolcissime. Chissà quali saranno le evoluzioni che decideranno di prendere nella loro vita e nella loro carriera. Sicuramente gli auguriamo a entrambe di vivere delle splendide soddisfazioni in tutto quello che sognano.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio