Cinema

Chi è Carla Signoris la moglie di Maurizio Crozza: età, lavoro, figli

Carla Signoris è la moglie di Maurizio Crozza dal 1991, la coppia è sicuramente una delle più longeve del mondo dello spettacolo. Laddove tutti si lasciano e trovano nuove compagne ci sono loro che stanno insieme da 32 anni dando uno splendido esempio di quale sia il valore di una famiglia. La coppia ha avuto anche due figli che hanno scelto di chiamare con due splendidi nomi Giovanni e Pietro. Nel 2010 sono i due ragazzi apparsi insieme in Crozza Alive. Giovanni poi è riuscito a ritagliarsi un posto nel mondo dello spettacolo recitando in numerose serie tv come Il grande gioco.

La famiglia ha sempre dimostrato di essere molto legata anche se non sappiamo tantissime sui due come coppie visto che sono stati sempre molto discreti e hanno tenuto alla loro privacy dal punto di vista sentimentale. Nonostante questo è normale che siano stati visti davvero molto spesso insieme anche sotto la luce dei riflettori.

Carla Signoris, la moglie di Maurizio Crozza

La moglie di Maurizio Crozza, Carla Signoris, è nota tanto quanto lui. Nata a Genova il 10 ottobre del 1958 ha un anno in più del marito. In carriera l’abbiamo vista lavorare come attrice, comica e anche come conduttrice. Tra l’altro ha fatto parte del gruppo comico Broncoviz. Sono due i momenti più alti della sua carriera e corrispondono entrambi con la vittoria di un Nastro d’Argento come migliore attrice. Il primo l’ha portato a casa nel 2012 per il cortometraggio Countdown. Il secondo è arrivato nel 2017 per il ruolo da non protagonista in Lasciati andare.

Carla ha debuttato come attrice sul piccolo schermo nel 1986 nella miniserie tv Lulù di Sandro Bolchi. Invece al cinema ci è arrivato nel 1995 grazie a Peggio di così si muore di Marcello Cesena. Ha lavorato con diversi registi importanti come Gabriele Salvatores in Happy Family, ma anche Fausto Brizzi, Ferzan Ozpetek, Silvio Muccino e molti altri ancora.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio