Cinema

Anticipazioni Un Posto al Sole, puntata oggi 19 settembre: Marina e Roberto accettano tutto

Un Posto al Sole torna puntuale oggi, 19 settembre, andiamo a leggere quelle che sono le anticipazioni della soap opera italiana in onda ogni giorno dalle 20.50 su Rai 3 e la più longeva della nostra televisione. Marina e Roberto saranno fermi protagonisti della soap infatti saranno pronti a far crescere Tommy insieme accettando la situazione. Ma Lara potrebbe mettere in grande pericolo una situazione che potrebbe presto scivolare e diventare in forte bilico.

La decisione della coppia dunque è di andare contro corrente rispetto a Lara, puntando il dito nei suoi confronti. Lara proverà in tutti i modi a tirarsi fuori dai guai rischiando però di finirne in altri ancora più grandi e di mettere tutto in crisi. Ancora una volta la soap sorriderà mettendo diversi momenti in crisi e lasciando senza parole diversi protagonisti.

Un Posto al Sole, anticipazioni puntata oggi 19 settembre

In Un Posto al Sole oggi accadranno molte cose come dicono le anticipazioni. Infatti potrebbero essere protagonisti di un improvviso addio che non ci si aspettava. Massaro, Guido e Mariella sono stati protagonisti di una feroce lite che potrebbe portarli ad allontanarsi dal loro giro. Una sceneggiata molto complicata da verificarsi e con protagonisti diversi personaggi della soap.

Micaela invece si preparerà per convincere la sorella ad abbandonare momentaneamente lo studio per divertirsi un pochino e godersi una serata di libertà anche se questa non sembra intenzionata alla fine si farà convincere. Costabile intanto sembra aver colpito entrambe le Cirillo e dunque di aver sconvolto il loro presente. Come successo già con Niko potrebbe alzarsi un polverone davvero difficile da accettare e in grado di mettere ko più di un personaggio. Ricordiamo che Un Posto al Sole si potrà seguire anche in diretta streaming su RaiPlay in maniera del tutto gratuita sui nostri dispositivi mobili e a qualsiasi ora.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio