Cinema

Terra Amara, anticipazioni puntate turche: colpo di scena, arriva Lutfiye

Le anticipazioni delle puntate turche di Terra Amara ci regalano colpi di scena continui e anche stavolta non rimarremo indifferenti rispetto a quanto sta per accadere. Infatti pare che ci sarà l’ingresso di un nuovo personaggio che potrebbe prendersi anche le prime pagine. Si tratta di Lutfiye che i trasferirà a Cukurova su precisa richiesta di Fekeli. Si tratta di sua zia, che si presenterà proprio quando il ragazzo svelerà che non è il nipote di Fekeli come tutti credevano.

Il giovane è figlio della cognata dell’ex carcerato e di Adnan Yaman Senior, di fatto questo lo rende il fratellastro di Demir. Tutto questo giro di notizie potrà a una grande sete di vendetta. Questi è consapevole di essere frutto di una violenza anche se alla fine si renderà decisiva proprio Fekeli. Questa si renderà conto che in realtà le cose sono andate in una maniera molto diversa da quello che ci potevamo aspettare in precedenza. Evoluzioni che renderanno la soap ancor più complicata e che sveleranno particolari inattesi.

Anticipazioni Terra Amara, puntata oggi 6 settembre

E ora passiamo alle anticipazioni di Terra Amara per la puntata di oggi, 6 settembre. Gaffur ha scoperto, con grande sorpresa, che è stata Behice a uccidere Hunkar ma decide comunque di non denunciarla. Si approprierà del fascicolo con cui la donna era stata ricattata in precedenza e lo userà ovviamente a suo favore. Behice però riesce a fermarlo improvvisamente, lasciandolo senza parole. Arriverà il contrattacco che metterà di fatto questi con le mani legate dietro la schiena. Sa che Gaffur ha ucciso Hatip.

Ricordiamo che Terra Amara torna protagonista oggi, 6 settembre 2023, a partire dalle ore 14.10 con la seconda parte dell’episodio 231 ovviamente in prima tv su Canale 5. Sarà possibile seguire la puntata anche in diretta streaming sui nostri dispositivi mobili grazie a Infinity di Mediaset.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio